La nostra missione

Mettere i computer al servizio dell'ecologia.

L'obiettivo di Ecomail è quello di offrire un servizio di messaggeria elettronica per recuperare fondi per sostenere vari progetti ecologici, in totale trasparenza. Il 50% delle entrate di Ecomail è utilizzato per realizzare azioni concrete nel campo dell'ecologia, per fare donazioni a organizzazioni associative, per sviluppare l'ecologia in Francia.

 

Sigillo della baia di Somme

La nostra prossima donazione

A favore dell'associazione Apibio.

Ricette
per la donazione

%
  • Raccolto: 938.39€
  • Obiettivo: 2000€

Vorremmo fare una donazione di 2000 euro ad Apibio.

Il nostro team

Vous, et nous. Plus de 4041 utilisateurs de part le monde.

Nathan Herbert
Co-fondatore

Dopo un BAC scientifico, ho seguito due anni di formazione per ottenere un DUT in informatica in ingegneria del software. Una volta acquisito il DUT, sono andato in una scuola di ingegneria per essere formato come project manager di computer. Ho poi lavorato in una società francese di web hosting come sviluppatore e amministratore di sistema linux. Questo lavoro mi ha permesso di scoprire il mondo dei datacenter. Allo stesso tempo, ho creato una prima azienda, la web agency Wevox. Nel 2016, ho voluto dare un senso al mio lavoro agendo, con le mie conoscenze in informatica, per l'ecologia e l'ambiente. È così che è nato Ecomail. All'interno di Ecomail, sono responsabile di diverse missioni: l'evoluzione generale del progetto, lo sviluppo tecnico, l'amministrazione dell'infrastruttura di hosting, il supporto tecnico e così via. Per me, Ecomail è un magnifico progetto che, attraverso le sue azioni, riesce a mettere il mio lavoro al servizio di cause che mi stanno molto a cuore: l'ecologia, l'ambiente, la biodiversità.

Clio Herbert
Co-fondatore

Ho un Master II in Ecologia, Agroecologia e Biodiversità. Ho diversi anni di esperienza nell'ambiente associativo come presidente dell'associazione ecologica dell'università, come volontario in diverse associazioni come: i centri di protezione della fauna selvatica della LPO PACA & Hérault e il Village des Tortues. Ho anche partecipato alla realizzazione di inventari della fauna selvatica per l'associazione Picardie Nature. I miei vari stage mi hanno portato a realizzare uno studio e degli inventari sugli Odonati (libellule e castagnole) presso il Conservatorio degli Spazi Naturali d'Alvernia e a realizzare uno studio, come apprendista tecnico fluviale, sul bacino del Cher (fiume - parte a monte) presso la Direzione Dipartimentale dei Territori del Puy-de-Dôme nel dipartimento delle politiche dell'acqua. All'interno di Ecomail, sono responsabile degli scambi con le diverse associazioni per Ecomail. Il mio ruolo consiste anche nella comunicazione del progetto, nella promozione della messaggistica etica via e-mail come soluzione alternativa e nella sensibilizzazione degli utenti sulla riduzione dell'inquinamento digitale.

Ecomail e il Colibrì
Tu!
Vous êtes 4041

Senza i nostri utenti, non compiremmo la nostra missione. Tu sei 4041 per fidarsi di Ecomail e partecipare al progetto.

1
utenti
1
EUROS raccolti per l'ecologia
1
utenti online

Creare una casella di posta Ecomail

Offriamo 30 giorni di abbonamento gratuito poi la tua casella di posta elettronica Ecomail viene addebitata 12€ all'anno. Il 50% delle entrate viene donato ad associazioni o per realizzare azioni concrete a favore dell'ambiente.


Perché pagare per una cassetta postale?

Alcuni giganti del web offrono caselle di posta elettronica gratuite. In realtà, non è gratis. I tuoi dati vengono utilizzati per generare entrate, principalmente attraverso la pubblicità. Ecomail offre una casella di posta privata, ospitata in Francia, senza pubblicità e senza scopo di lucro. L'obiettivo di Ecomail è quello di raccogliere fondi, fornendovi un servizio affidabile, per poi riutilizzarli nello sviluppo dell'ecologia nel nostro bel paese. Tutti hanno un account di posta elettronica personale o professionale, perché non fare una buona azione mentre si usa la posta elettronica?


ECOMAIL, COS'È?

In poche parole: l'informatica al servizio dell'ecologia

Azioni a favore dell'ecologia
L'informatica al servizio dell'ecologia

I computer e l'ecologia spesso non sono la stessa cosa. L'informatica è estremamente dispendiosa in termini di energia e quindi gli strumenti informatici come le nostre e-mail sono altamente inquinanti. Vogliamo conciliare questi due mondi utilizzando i ricavi generati dal reparto IT per promuovere l'ecologia e avere un impatto diretto sul nostro pianeta e i suoi ecosistemi. Diverse società di web hosting vi loderanno per i loro meriti ecologici, ma cerchiamo di essere ragionevoli. Ecologia e informatica non sono compatibili. L'informatica usa una quantità fenomenale di energia, genera molto calore e usa componenti non riciclabili. Una delle possibili soluzioni per agire per l'ecologia tramite l'informatica è quella di utilizzare un servizio come Ecomail che riutilizzerà il denaro generato per progetti ecologici. Ci sono anche altri servizi come Ecosia che usano il ricavato per piantare alberi.

Ecomail ha già realizzato qualche azione?

Oui ! Nous sommes très heureux d'avoir réussi à réaliser 33376.3€ de dons pour des associations qui agissent sur le terrain. Pour les deux premiers dons, il s'agit de l'association Sea Shepherd et de l'association Ferus.

Quanto costa una cassetta postale Ecomail?

Offriamo la casella di posta elettronica Ecomail a 12€ all'anno. Dei 12€, 2€ sono pagati allo Stato per l'IVA. 5€ sono donati ad associazioni che agiscono per il nostro ambiente e 5€ sono utilizzati per il funzionamento del servizio, per il supporto tecnico, macchine, energia...

Dove sono ospitati i server di Ecomail?

I server necessari per il funzionamento di Ecomail sono ospitati dalla società Online.net (ILLIAD) in un datacenter francese (Parigi) utilizzando il 100% di energia rinnovabile. Attualmente, abbiamo 3 macchine: 1 server principale, 1 server di backup sincronizzato sul server principale, 1 server di backup.

Oltre alle donazioni, svolgete altre azioni?

Cerchiamo di essere presenti su diversi punti. Il primo è naturalmente il sostegno delle associazioni che agiscono sul terreno attraverso le donazioni. In secondo luogo, cerchiamo quotidianamente di rendere i nostri utenti consapevoli dell'inquinamento digitale. Per fare questo, abbiamo creato un'interfaccia webmail unica che avvisa gli utenti quando memorizzano molti messaggi. Li invitiamo quindi a selezionare i messaggi e a conservare solo quelli essenziali. Attraverso questa consapevolezza, vogliamo informare i nostri utenti che qualsiasi e-mail memorizzata è un'e-mail che provoca inquinamento. In futuro, vorremmo finanziare un apiario Ecomail e, perché no, altre iniziative intorno all'energia, alla biodiversità e all'educazione ambientale.

DOMANDE FREQUENTI

Noi vi diciamo tutto.

Perché Ecomail piuttosto che un altro?
Quindi se uso Ecomail, sto facendo qualcosa per l'ambiente?

Sì, certo, se sei sensibile all'ecologia, non hai aspettato noi per agire in questa direzione (Donazioni ad associazioni, sito natura... ecc.). Attraverso il nostro servizio, vi proponiamo di agire ancora una volta, ma con la contropartita di poter utilizzare la vostra casella di posta elettronica!

Quali sono le caratteristiche tecniche della casella di posta elettronica?

Le caselle di posta elettronica hanno 5 GB di spazio su disco. Sono ospitati su server Cloud in Francia con dischi rigidi ad alta disponibilità che assicurano un'ottima disponibilità della vostra casella di posta. È possibile inviare e ricevere allegati fino a 50 MB.

Che aspetto ha l'interfaccia webmail di Ecomail?

Usiamo Roundcube Open Source webmail. Intorno ad esso, abbiamo aggiunto un'interfaccia "Made in Ecomail" con varie caratteristiche della comunità. Vogliamo creare una comunità intorno alla tua cassetta della posta e, soprattutto, vogliamo essere totalmente trasparenti con te. Nell'interfaccia, puoi trovare le statistiche e la contabilità di Ecomail. Tutto ciò che guadagniamo viene mostrato, e anche tutto ciò che viene usato viene mostrato.

Come posso essere sicuro che Ecomail è coinvolto in progetti per l'ecologia?

Operiamo in modo completamente trasparente. Vale a dire, informiamo i nostri utenti in tempo reale delle entrate che il servizio genera. Ogni azione realizzata da Ecomail è descritta nella pagina "Le nostre azioni" del sito, e talvolta anche in un video pubblicato su Youtube e WeTube (quest'ultimo ha un concetto interessante per ridurre l'impronta ecologica di un video). Inviamo anche una newsletter per ogni azione realizzata. Infine, possiamo fornire la prova delle donazioni su richiesta se le prove già presenti sul sito non sono sufficienti.

Il blog, in diretta

Trova i nostri ultimi articoli sul nostro blog.